Archivio
News dal Retrievers Club

IWT: Francia, Germania e Ungheria si dividono il podio. Grande successo dell’organizzazione

Si sono conclusi con la vittoria del team capitanato da Bruno Julien gli IWT, svoltisi a Molinella il 26 e 27 maggio scorsi. Julien con il suo labrador Lesser Burdock Deene e i compagni Brahim Bouzid con Astraglen Goliath      e Laurent Baledent con Fendawood Earlybird si sono aggiudicati una vittoria netta con 490 punti, quasi 30 in più del team tedesco capitanato da Anja Moller, che conduceva la classifica dopo la prima giornata di gara.

Terzi gli ungheresi con un team composto da tre labrador dello stesso affisso, Blackthorn.

Tra i team italiani in gara, meglio di tutti hanno fatto Giovanni Aletti, Mirko Galli e Maurizio Abbruzzetti (undicesimi parimerito) seguiti dal team capitanato da Angelo Zoccali con Nerina Aureli e Carla Ferraria.

Dei 36 team in gara, quello francese è stato l’unico a concludere i 10 impegnativi test ideati e orchestrati da Stefano Martinoli senza neppure uno zero sul cartellino. La difficoltà dei test, la bellezza dei terreni e l’esperienza dei cinque giudici internazionali (Rita Kokeny, Stefania Gandolfi, Rob Schmidt, Kurt Becksteiner e Roddy Forbes) hanno contribuito al successo di un evento definito da molti dei partecipanti ‘il miglior IWT di sempre’.

Il Retrievers Club è orgoglioso di aver contribuito a questo successo grazie all’instancabile opera della Sezione Lavoro, con Francesca Costi impegnata in prima linea, e alla fattiva collaborazione che si è creata con il Working Retriever Club e il suo presidente Salvatore Zappavigna, che ha coordinato splendidamente un team di 36 volontari. A loro, oltre che agli sponsor Monge e Firedog, va il più sentito ringraziamento del Club.

IWT 2018 - FINAL RESULTS.pdf
Print
Categories: Lavoro
Tags:
Rate this article:
No rating