novembre 20, 2017
| Login
RCI Centrale Sezione Flat e Altri Sezione Golden Sezione Labrador

Cerca
Categorie notizie
Archivio
.
<novembre 2011>
lunmarmergiovensabdom
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
2829301234
567891011
Mesi
novembre 2017 (2)
ottobre 2017 (5)
settembre 2017 (3)
luglio 2017 (2)
giugno 2017 (7)
maggio 2017 (3)
aprile 2017 (8)
marzo 2017 (3)
febbraio 2017 (3)
gennaio 2017 (2)
dicembre 2016 (4)
novembre 2016 (2)
ottobre 2016 (2)
settembre 2016 (5)
agosto 2016 (4)
luglio 2016 (5)
giugno 2016 (4)
maggio 2016 (2)
aprile 2016 (3)
marzo 2016 (5)
febbraio 2016 (2)
gennaio 2016 (2)
dicembre 2015 (1)
novembre 2015 (4)
ottobre 2015 (1)
settembre 2015 (4)
agosto 2015 (1)
luglio 2015 (6)
giugno 2015 (2)
maggio 2015 (3)
aprile 2015 (3)
marzo 2015 (1)
febbraio 2015 (3)
gennaio 2015 (1)
novembre 2014 (1)
ottobre 2014 (1)
agosto 2014 (1)
luglio 2014 (2)
giugno 2014 (1)
maggio 2014 (1)
aprile 2014 (8)
marzo 2014 (7)
gennaio 2014 (2)
dicembre 2013 (2)
novembre 2013 (1)
ottobre 2013 (3)
settembre 2013 (5)
luglio 2013 (1)
giugno 2013 (3)
maggio 2013 (7)
aprile 2013 (9)
marzo 2013 (8)
febbraio 2013 (7)
gennaio 2013 (6)
dicembre 2012 (4)
novembre 2012 (6)
ottobre 2012 (2)
settembre 2012 (6)
agosto 2012 (2)
luglio 2012 (1)
giugno 2012 (2)
maggio 2012 (3)
aprile 2012 (10)
marzo 2012 (2)
febbraio 2012 (2)
gennaio 2012 (2)
dicembre 2011 (5)
novembre 2011 (5)
ottobre 2011 (2)
settembre 2011 (3)
agosto 2011 (3)
luglio 2011 (3)
maggio 2011 (3)
aprile 2011 (3)
marzo 2011 (6)
febbraio 2011 (5)
gennaio 2011 (3)
dicembre 2010 (3)
novembre 2010 (4)
ottobre 2010 (7)
settembre 2010 (6)
agosto 2010 (1)
luglio 2010 (2)
giugno 2010 (2)
maggio 2010 (1)
marzo 2010 (1)
gennaio 2010 (4)
dicembre 2009 (2)
novembre 2009 (1)
agosto 2009 (1)
febbraio 2009 (1)

Go
News
Autore: Creato: 14/01/2009
Notizie in Evidenza
Da Segreteria RCI - 24/11/2011

 

Facciamo seguito a quanto già comunicato con nota del 26 settembre 2011, al fine di aggiornare i Soci di quanto sino ad oggi fatto e delle iniziative intraprese dal  Consiglio Direttivo Centrale a tutela del Club.

La ben nota scoperta delle gravissime irregolarità compiute nella gestione del patrimonio del Club hanno indotto questo Consiglio a rivolgersi ad uno Studio Legale al fine di intraprendere tutte le opportune iniziative . Dopo un lungo e paziente lavoro, accertata l’impossibilità di addivenire ad una rapida soluzione stragiudiziale, questo Consiglio, preso atto che tutti gli sforzi sino ad allora fatti, volti ad ottenere l’immediata riconsegna dei fondi e della documentazione del Club, non avendo ottenuto gli auspicati risultati, ha provveduto ad adire le vie legali avanti la competente autorità giudiziaria, alla quale è stata formalmente inoltrata una circostanziata e documentata denuncia/querela.

In detto ambito i Legali da noi nominati ci hanno assicurato che manterranno costanti rapporti con le autorità inquirenti onde si possa collaborare con le medesime per il più celere accertamento dei fatti e per la concessione dei provvedimenti richiesti.

Ribadiamo che, come dianzi indicato, ad oggi non è stato neppure possibile recuperare la documentazione  ancora giacente presso la precedente sede.

Certamente il danno economico subito dal nostro Club è particolarmente rilevante, se si considera che la nostra è un’associazione senza scopo di lucro,  ma ancora più grave è il danno di immagine sofferto.

In questa situazione, assicurando a tutti il nostro massimo impegno, abbiamo bisogno del supporto dei soci: non tanto sotto l’aspetto economico (pur avendo ricevuto con piacere da parte di alcuni di Voi proposte lodevoli che stiamo valutando), ma soprattutto sotto il più importante aspetto morale ed umano. Abbiamo bisogno di sentirVi vicini a noi nella condivisione di questo triste momento e nella certezza che tutto si risolverà per il meglio.

 

                                                       

                                                                                                                                                                                                      Il Consiglio Direttivo Centrale

Da Segreteria RCI - 23/11/2011

Comunichiamo ai Soci che il Presidente della Sezione Lavoro, Mauro Ghermandi, e il consigliere, Carmela Di Nardo, hanno rassegnato le loro dimissioni dagli incarichi ricoperti.

A Loro va il nostro ringraziamento per il lavoro profuso in questi mesi.

Da Segreteria RCI - 14/11/2011

Il Retrievers Club Italiano, i soci e tutti gli organi sociali, partecipano al dolore di Elisa Campanella  e della Sua Famiglia per la improvvisa scomparsa del papà.

A Loro vanno le nostre più sincere condoglianze.

 

Il Retrievers Club Italiano

Da Segreteria RCI - 10/11/2011
Da Segreteria RCI - 31/10/2011

Il Retrievers Club Italiano, i soci e tutti gli organi sociali, partecipano al dolore di Sergio Scarpellini e della Sua Famiglia per la improvvisa scomparsa della madre.

A Loro vanno le nostre più sincere condoglianze.

 

Il Retrievers Club Italiano

 

Da Segreteria RCI - 25/10/2011

Si allega la direttiva Enci Prot. 30780FC/AP del 13 ottobre 2011 relativa al divieto di iscrizione alle esposizioni di soggetti non iscritti al Libro Genealogico.

 

 

 

Da Segreteria RCI - 26/09/2011

Si comunica che il Consiglio Direttivo Centrale ha revocato al consigliere Mestrinaro Andrea Alessandro l'incarico di segretario e tesoriere e, ai sensi dell'articolo 23 dello Statuto del Club, ha deliberato la sospensione provvisoria del socio ed il suo deferimento al Comitato Probiviri.

Ha deliberato altresì lo spostamento della segreteria al seguente nuovo indirizzo: San Floriano del Collio (GO), località Sovenza nr. 3, 34070 - tel 0481/884194

 

Si chiede inoltre ai Soci e a tutti coloro che a qualsiasi titolo abbiamo inoltrato corrispondenza all'indirizzo mail del club nelle ultime due settimane, di voler cortesemente reinoltrare le richieste o la documentazione.

Coloro che hanno effettuato le iscrizioni agli eventi della settimana retriever di Lajatico sono pregati di richiederne conferma.

 

 

Da Segreteria RCI - 22/09/2011

A causa della sopraggiunta impossibilità del Sig. Rino Rosciarelli ad essere presente al Raduno di Lajatico del 9 ottobre 2011, la giuria dell'evento risulta così modificata:

GOLDEN: Mrs. Lynne Hennessy - TUTTI

LABRADOR: Dott. Giobatta Tabo': FEMMINE + BOB  -  Sig. Sergio Scarpellini: MASCHI.

Da Segreteria RCI - 19/09/2011

Signori Soci
sappiamo che sono trapelate voci su accadimenti disdicevoli avvenuti all'interno del Club. L'informazione nei vostri confronti non e' stata tempestiva , poiche', data la gravita' dell'accaduto, e' necessario percorrere per gradi la strada da intraprendere a tutela del patrimonio del RCI.
Vogliamo assicurarvi che abbiamo gia' preso importanti decisioni. 
Il Club ha il pieno supporto dell'Enci, gia' al corrente dei fatti, e  ci stiamo prodigando  in ogni modo per portare a termine i programmi gia' in calendario e dare vita a quelli in cantiere.
Stiamo vivendo momenti molto frenetici che vanno al di la' di ogni nostra aspettativa e proprio per questo motivo vorremmo un segno da parte Vostra di coesione e non di disgregazione.
Il prossimo 25 settembre e' nuovamente convocato un Consiglio Direttivo alla presenza dei Revisori, dei Probiviri ed un consulente legale.
Noi vogliamo che il Club continui.
Il Presidente RCI
Beppe Masia

Da Segreteria RCI - 23/08/2011

                                                                                             Comunicato del 22 agosto 2011



OGGETTO: Comportamenti e spirito sportivo.



Spiace dover sottolineare che, sempre più spesso, vengono osservati comportamenti che definiremo scorretti ed antisportivi e che, pur non espressamente previsti dal  codice deontologico che tutti i soci sottoscrivono al momento della richiesta di associazione o di rinnovo dell’adesione a RCI, restano comunque contrari allo spirito di correttezza e lealtà sportiva, oltreché alle norme del Regolamento Speciale delle esposizioni canine.

Con effetto immediato e per quanto attiene agli eventi organizzati direttamente da RCI, non saranno più prese in considerazioni iscrizioni non accompagnate dal relativo importo, saldato nelle modalità previste.
Al momento dell’iscrizione il socio verrà avvisato della mancanza del relativo pagamento, che, se non saldato nei termini di scadenza, comporterà l’automatico annullamento dell’iscrizione stessa, in quanto non completa.
Le schede di iscrizione dovranno essere compilate in modo chiaro e leggibile e dovranno riportare i dati completi del cane così come compare nel pedigree. Dovranno altresì indicare chiaramente la classe d’iscrizione. Non sono ammesse iscrizioni in comproprietà.

Con particolare riferimento alle esposizioni, si richiamano tutti i partecipanti a presentarsi con puntualità sui rings; sarà cura di ogni singolo espositore seguire l’ordine di entrata delle classi in modo tale da non far aspettare i signori giudici ed i colleghi.

Nelle esposizioni in cui la razza viene giudicata contemporaneamente in due o più rings, non saranno più tollerate condotte volontarie di ritardata presentazione dei soggetti iscritti al momento dello loro chiamata, salvo i casi in cui il conduttore è già contemporaneamente impegnato in un altro ring con un soggetto diverso.
In questo caso sarà cura dello stesso espositore dare avviso ai commissari di ring della momentanea  impossibilità, risolta la quale, l’interessato dovrà presentarsi sul ring senza ulteriore ritardo e comunque in modo da non pregiudicare il corretto svolgimento della manifestazione.
 

In caso di inosservanza di tali norme sarà data indicazione al signor giudice di allontanare dal ring l’espositore, come previsto dall’ENCI. (Art . 35 del Regolamento Speciale delle Esposizioni dell’ENCI).
“I proprietari di cani e/o i loro conduttori, tutti coloro che presentano cani in esposizione o aiutano a presentarli e chiunque abbia attinenza coi cani concorrenti in manifestazioni riconosciute devono il massimo rispetto e deferenza agli esperti giudici, ai rappresentanti dell’ENCI, ai membri del comitato organizzatore e agli altri concorrenti, pena l’esclusione dalla manifestazione da parte del delegato dell’ENCI che deve provvedere ad informare l’ENCI attraverso la “Relazione del Delegato”.
I concorrenti dovranno rigorosamente attenersi alle disposizioni regolamentari dell’ENCI e del comitato organizzatore. La puntualità è un dovere non solo disciplinare ma di cortesia e di sportività. Coloro che ritardassero a presentarsi all’esperto giudice quando sono chiamati verranno esclusi dal giudizio. E’ vietato a chicchessia di rivolgere osservazioni o rimostranze agli esperti giudici. 
Chi ritenesse di aver motivo di avanzare lagnanze o reclami o per qualsiasi motivo, potrà farlo nei modi previsti dal regolamento generale delle manifestazioni canine. Il giudizio dell’esperto giudice è da ritenersi insindacabile. “
 
I soggetti che hanno conseguito il titolo di migliore di razza dovranno obbligatoriamente presentarsi sul ring d’onore.

                                                    

                                                                                                            La Presidenza