dicembre 14, 2017
| Login
RCI Centrale Sezione Flat e Altri Sezione Golden Sezione Labrador

I Retrievers
Il Chesapeake Bay Retriever




Gruppo 8 - Cani da riporto, da cerca, da acqua

Standard FCI n. 263 (14-02-1995)
Origine: USA

Aspetto generale
Cane da riporto abile sia sul terreno che in acqua, il chesapeake ebbe origine sulle coste della Baia di Chesapeake per la caccia agli uccelli acquatici nelle più avverse condizioni climatiche dove è spesso necessario rompere il ghiaccio durante la faticosa attività di riporto. Spesso il Chesapeake deve nuotare con il vento contro, con il mare mosso e gelido durante il suo lavoro. Le caratteristiche di questa razza lo rendono particolarmente adatto a svolgere le sue funzioni con facilità, efficienza e resistenza. Il cranio è largo e rotondo con stop moderato. Le mascelle devono essere sufficientemente lunghe e forti per portare con facilità e delicatezza uccelli di notevoli dimensioni. Il doppio mantello è caratterizzato da un pelo corto, duro e ondulato e da un sottopelo sottile, lanoso e folto che contiene abbondante olio naturale e che lo rende ideale per lavorare in condizioni di freddo estremo. Il tronco forte, equilibrato e potente fa del chesapeake un cane di taglia moderata e di media lunghezza, il torace è ampio e profondo, le spalle sono strutturate per avere piena libertà di movimento, non deve avere un aspetto debole soprattutto nel posteriore. L'aspetto potente non deve tuttavia essere a scapito dell'agilità e della resistenza. Le dimensioni e la sostanza non devono essere eccessive perchè il cane deve svolgere attivamente il suo lavoro di retriever. Gli aspetti caratteristici sono gli occhi che devono essere molto chiari, gialli o ambrati, i posteriori che devono essere alti uguali o leggermente più alti rispetto alle spalle e il doppio mantello che tende ad essere ondulato solo sulle spalle, sul collo, sulla schiena e sulle reni.

Proporzioni importanti
L'altezza alla sommità del garrese al terreno deve essere leggermente inferiore alla lunghezza del tronco dalla punta del petto alla punta della natica. L'altezza del tronco deve arrivare almeno al gomito. La lunghezza dal garrese al gomito deve essere uguale a quella dal gomito al terreno.

Temperamento
Il chesapeake è apprezzato per il suo carattere brillante e felice, per la sua intelligenza, il suo calmo buon senso e la sua natura affezionata e protettiva. Il coraggio, la volontà di lavorare, l'attenzione, il fiuto, l'intelligenza, l'amore per l'acqua e soprattutto il suo temperamento dovrebbero essere le caratteristiche principali su cui basare la selezione e l'allevamento del chesapeake. L'eccessiva timidezza o la tendenza ad essere troppo aggressivo non sono caratteristiche desiderabili in questa razza sia che si usi come cane da caccia che come cane da compagnia.

Cranio
Largo e rotondo.

Stop
Moderato

Naso
La canna nasale è mediamente corta.

Muso
Approssimativamente deve avere la stessa lunghezza del cranio. Il muso termina a punta ma non deve essere aguzzo. Le labbra devono essere sottili e non pendenti.

Mascelle e Denti
La chiusura a forbice è preferibile ma una chiusura a tenaglia è accettabile.

Occhi
Devono essere di taglia media, molto limpidi, di colore giallastro o ambrato, disposti ben distanziati. L'espressione è intelligente.

Orecchie
Piccole e attaccate alte, aderenti ai lati della testa. Portate morbide e di media consistenza.

Collo
Di media lunghezza, con un aspetto muscoloso e ben inserito sulle spalle.

Tronco
Di media lunghezza, né molto raccolto né arcuato ma piuttosto insellato con fianchi retratti. La linea dorsale è dritta o leggermente più alta verso i posteriori. Schiena corta ben raccolta e potente. Torace forte, profondo e ampio. Il costato arrotondato e profondo.

Coda
Di media lunghezza, mediamente larga alla base. La coda deve essere dritta o leggermente ricurva, non incurvata sulla schiena.

Arti Anteriori
Non devono mostrare segni di debolezza. Sono di media lunghezza, dritti, con buona ossatura e muscolatura. Gli arti devono apparire dritti sia visti di fronte che posteriormente. Le spalle devono essere oblique con piena libertà di movimento e potenti. Pastorali leggermente flessi, di media lunghezza. Gli speroni possono essere rimossi.

Arti Posteriori
Dei buoni posteriori sono essenziali. Devono mostrare lo stesso aspetto potente degli anteriori. Non ci devono essere segni di debolezza. Devono essere particolarmente potenti per sostenere il movimento durante il nuoto. Gli arti devono essere di media lunghezza e dritti, con buona ossatura e muscolatura. Devono essere dritti se osservati da qualsiasi lato. Gli speroni, se presenti, devono essere rimossi. Le ginocchia devono essere ben angolate. I garretti devono essere di media lunghezza

Piedi
I piedi sono "a lepre" con membrana interdigitale sviluppata, di giuste dimensioni con dita arrotondate e chiuse.

Andatura e movimento
L'andatura deve essere soffice, sciolta e senza sforzo, che dà l'impressione di grande potenza e forza. Se visto di lato il cane deve mostrare un'andatura distesa con nessun impedimento nei movimenti e armonioso, le ginocchia e i garreti devono flettersi bene. Visto di fronte i gomiti non devono avere la tendenza ad allargarsi. Visto di dietro i garretti non devono essere vaccini. Come la velocità aumenta i piedi tendono a convergere verso il centro.

Mantello
Deve essere fitto e corto, mai superiore a 3,8 cm di lunghezza, con un sottopelo denso, sottile e lanoso. Il pelo sul muso e le zampe deve essere molto corto e liscio con tendenza ad essere ondulato solo sulle spalle, sul collo, sulla schiena e sui reni. Una modesta frangiatura è ammessa sulla parte posteriore delle cosce e sulla coda. La tessitura del mantello è molto importante, poiché il Chesapeake viene usato per la caccia in condizioni climatiche di ogni sorta, spesso lavorando sulla neve e sul ghiaccio. L'untuosità del mantello e il sottopelo lanoso è di estrema importanza per evitare che l'acqua fredda raggiunga la pelle e per facilitare la rapida asciugatura. Il mantello del Chesapeake deve resistere nell'acqua come il piumaggio di un'anatra. Quando il Chesapeake lascia l'acqua e si scuote il mantello non deve trattenere l'acqua ma rimanere solo leggermente umido.

Colore
Il colore del mantello deve essere il più vicino possibile all'ambiente dove lavora. Sono ammessi tutte le sfumature del marrone, dal marrone chiaro, al color paglia o "erba secca". Un colore non deve essere preferito più di un altro. E' ammessa una macchia bianca sul petto, sul ventre, sulle zampe o dietro i piedi (subito sopra il cuscinetto centrale), ma più piccola è la macchia e maglio è, il colore unito è preferibile. Il colore del mantello e la sua tessitura sono da tenere in alta considerazione durante il giudizio nel ring.

Taglia
L'altezza al garrese è per i maschi 58-66 cm e per le femmine 53-61 cm. Taglie superiori o inferiori devono essere fortemente penalizzate. Il peso ideale nei maschi è compreso tra 29,5 e 36,5 kg, nelle femmine tra 25 e 32 kg.

Difetti
Ogni deviazione dallo standard è da considerarsi un difetto, che va penalizzato secondo la gravità.

Difetti da squalifica
- Mancanza delle caratteristiche della razza
- Prognatismo o enognatismo
- Speroni posteriori
- Mantello arricciato o con tendenza ad arricciarsi su tutto il corpo
- Frange sulla coda o sugli arti di lunghezza superiore ai 4,5 cm
- Colore nero
- Colore bianco sul corpo ad eccezione che sul petto, ventre, piedi o parte posteriore dei piedi

Il mantello e l'aspetto generale equilibrato hanno la precedenza su ogni altra caratteristica. Il chesapeake deve essere proporzionato e un soggetto con un buon mantello ed equilibrato deve essere preferito ad un altro eccellente in alcuni punti ma scarso in altri.

Nota: I maschi devono avere due testicoli di aspetto normale, ben scesi nello scroto.